Svizzera

100% WOMEN: LA SCALATA IN ROSA DA RECORD IN SVIZZERA. COME PARTECIPARE

L’8 marzo si festeggia la Donna, ma per noi, con tutto il rispetto per la commemorazione di un episodio, uno fra i tanti, che accadde a New York il 25 marzo 1911 dove morirono, nel rogo di una fabbrica, la Triangle, 146 persone delle quali 123 donne, la Donna va festeggiata ogni giorno dell’anno. E non sono solo parole, come dimostrano in Svizzera.

Si parla di parità, di diritti, di glass ceiling (soffitto di vetro, metafora per definire la invalicabilità di certe posizioni preclusa al sesso femminile), ma noi vogliamo pensare a una uguaglianza vera che tenga conto solo dei valori umani, professionali ed etici. Utopia, vero?

Women
Alcune partecipanti all’impresa 2021

E intanto le donne si organizzano con sfide e azioni che rivendicano la parità. Una iniziativa, fra le tante, che ci piace raccontare è la prossima sfida “100% Women”: sarà la più lunga cordata al mondo tutta al femminile e si terrà in Svizzera.. Nel 2021 fu lanciata l’iniziativa “100% Women” e la relativa Peak Challenge con l’obiettivo di dare visibilità alle donne che praticano sport di montagna e all’aperto e ispirare l’universo femminile a vivere nuove esperienze, ed ebbe un discreto successo.

L’enfasi posta sull’outdoor al femminile prosegue, nel 2022, con un nuovo ed entusiasmante progetto realizzato da Svizzera Turismo, il Club Alpino Svizzero (CAS), l’Associazione svizzera delle guide alpine (SBV), SaasFee/Saastal Turismo e il marchio outdoor Mammut puntano, che assieme puntano a stabilire un record unico a livello mondiale: realizzare la più grande cordata tutta in rosa.

Circa 60 donne provenienti da tutto il mondo si riuniranno in giugno per affrontare i 4’027 metri dell’Allalinhorn, nel canton Vallese. Se è vero che viaggiare unisce le persone, l’iniziativa 100% Women, lanciata con successo l’anno scorso in occasione della Giornata internazionale della donna, ne è la riprova. Nonostante la pandemia, per quella prima volta arrivarono in Svizzera appassionate di montagna di oltre 20 paesi per partecipare alla Peak Challenge.
In 700 hanno scalato tutte le 48 vette di 4mila metri della Svizzera in cordate composte da sole donne. È stata la prima volta in assoluto per un’iniziativa così strutturata che ha dato visibilità, a livello internazionale, a un’impresa pensata e compiuta insieme da alpiniste e guide donna.

women

È tempo ora per una nuova sfida “100% Women” per sottolineare l’importanza delle donne negli sport di montagna e portare avanti lo spirito di condivisione che ha caratterizzato la Peak Challenge. Il prossimo giugno un nuovo e unico record mondiale verrà tentato: circa 60 donne scaleranno insieme l’Allalinhorn e formeranno simbolicamente la più lunga cordata femminile del mondo. Secondo il Club Alpino Svizzero, l’Associazione svizzera delle guide alpine e prestigiosi esperti di alpinismo femminile la mobilitazione di una squadra così numerosa e composta da sole donne non ha precedenti. La storica vallesana, MarieFrance Hendrikx concorda: «Che io sappia, mai prima d’ora, nella storia dello sport di montagna, così tante donne hanno attaccato assieme una vetta e mi riempie di gioia sapere che questo record verrà stabilito in Svizzera».

Per una montagna ricca di diversità perché le montagne svizzere sono accessibili a tutte le donne. Il record della cordata femminile più lunga del mondo nell’ambito dell’iniziativa “100% Women” vuole dimostrarlo: donne di diverse culture ed età, abbastanza allenate per fare una salita di tre ore, possono candidarsi online per aggiudicarsi uno dei 10 posti disponibili nella cordata. I restanti 40 posti saranno assegnati dagli organizzatori a giornaliste ed altre candidate, provenienti dalla Svizzera e dall’estero, con l’obiettivo di comporre una squadra più variegata possibile, rappresentativa di tutte le donne. Ci saranno, inoltre, 15 guide alpine esperte per garantire la sicurezza di tutte le partecipanti.

L’Allalinhorn è stato scelto perché è adatto a persone in buone condizioni fisiche ma senza necessariamente esperienze alpinistiche pregresse. Molte donne potranno, così, sperimentare la loro prima scalata a una vetta di oltre 4.000 metri. Il record dovrebbe essere tentato tra il 15 e il 17 giugno 2022. A seconda delle condizioni meteorologiche, la salita avrà luogo il giovedì o il venerdì. Saas-Fee sarà il campo base e diventerà così, per qualche giorno, la mecca dell’alpinismo al femminile.

women
Peak Challenge 2021

È importante sottolineare la duplice valenza di questa iniziativa che non si ferma al semplice aspetto sportivo ma punta sulla condivisione di esperienze e sulle relazioni umane interpersonali. Il programma prevede vari workshop, sessioni di allenamento, attività  rilassanti per il corpo e per la mente e, naturalmente, una cena conclusiva per celebrare il raggiungimento della cima del Vallese.

Il Turismo al femminile è un enorme potenziale per la Confederazione: infatti Svizzera Turismo ritiene che i viaggi per sole donne abbiano un grande possibile impatto per l’industria turistica svizzera, perché il paese con il suo ambiente naturale sfaccettato e incontaminato, ha molto da offrire a questo target. La Svizzera è regolarmente in cima alle classifiche internazionali per la pulizia e la sostenibilità, attributi particolarmente apprezzati dalle donne.

women
100% Peak Women Challenge Bishorn (2021)

Inoltre, le condizioni per coinvolgere più donne negli sport di montagna e nelle attività outdoor in generale sono in costante miglioramento. Nei paesi sviluppati, il numero di donne ben istruite, finanziariamente indipendenti e con il desiderio di un’avventura sportiva nella natura continua a crescere e, nel turismo, questa tendenza si è tradotta in una maggiore domanda di viaggi per sole donne. Svizzera Turismo ha creato la piattaforma Svizzera.it/women, nell’ambito dell’iniziativa 100% Women, al fine di raccogliere proposte ed attività incentrate proprio sugli interessi e sulle esigenze delle donne. Fra queste ci sono ben 11 esperienze outdoor di più giorni (alpinismo, trekking ed e-bike) guidate esclusivamente da professioniste donne. I tour sono organizzati da Mammut Alpine School e da out & about – Switzerland Trekking e possono essere prenotati direttamente tramite i loro siti web.

Se vorrete unirvi alla più lunga cordata del mondo potrete candidarvi su Svizzera.it/worldrecord entro il 15 aprile 2022

Please follow and like us: