AIELLO. Il TOUR 2022.

Aiello. Musica e luci in tour.

L’estate si avvicina e per fortuna tornano i live di una volta, quelli belli tutta energia e musica, ballo e canzoni. Come quello di Aiello ieri sera a Venaria Reale, al Teatro Concordia. 

L’artista ha un timbro unico, riconoscibile, una voce forte che mescola generi musicali diversi, dal blues al soul, alla canzonetta. Se dovessimo definirlo, potremmo tranquillamente dire “non omologato, indefinibile, poliedrico, contaminante”. In lui e nella sua musica c’è spazio per tutto e il suo contrario.

Aiello vive a Roma, ma nasce a Cosenza. Vive la sua crescita musicale senza chiedersi nulla, seguendo l’ispirazione, spaziando dall’indie al pop di cantautorale. E vince il disco d’oro con Ora, il pezzo cantato in gara a Sanremo; ma intanto erano già stati un successo l’album Ex Voto, quello con cui si presenta al mercato discografico e Festa, il singolo. 

A Venaria Reale, al teatro Concordia, Aiello ha cantato le sue hit più conosciute: Arsenico, La mia ultima storia, Vienimi a ballare e Che canzone siamo. Si è regalato un bagno di folla e di musica con i fan, senza mai tirarsi indietro. Ha emozionato con i pezzi dell’ultimo album, Meridionale. 

E, ovviamente, ha regalato malinconia con il suo ultimo singolo, Paradiso, un brano intimo, il racconto degli inizi di una storia d’amore, dei momenti di incertezza, di quando l’entusiasmo e la fiducia si scontrano con la paura di farsi del male e il tentativo vano di frenare la corsa del cuore.

Aiello ieri sera ha vissuto in pieno il live. Un’ora ricca e trascinante di musica e luci. Non è stato un sold out, ma chi non c’era forse ha perso l’occasione per conoscere meglio un artista che non si è risparmiato e ha cercato i fan che lo hanno ripagato con applausi e fiori, è sceso per cantare in mezzo a loro e si godersi l’affetto e l’entusiasmo che il pubblico di Torino non gli ha fatto mai mancare. 

Please follow and like us: