Chili

Chili Day 2021, ovvero …mangia piccante e vivrai a lungo!

Chili; Day 2021 ovvero una di quelle situazioni per cui gli americani non sono proprio un esempio virtuoso per quel che attiene il cibo, a parte qualche nicchia alimentare. A loro piace molto, sarà per la vicinanza al Messico, il cibo piccante. Il 25 febbraio ricorre il “National Chili Day”, indetto per celebrare il “picante”. Il chili è il piatto preferito dal 68% degli americani ed è entrato all’interno della cultura pop, venendo rappresentato in celebri film, serie TV e canzoni. In realtà, però, ha anche effetti benefici per il corpo: da una ricerca  è emerso come il chili sia ricco di vitamine, sali minerali e derivati vegetali, fra cui la capsaicina, sostanza che aiuta a promuovere la perdita di peso e analgesica.

Le leggende dell’epoca dei grandi scambi per mare, nel XVIII secolo attribuivano la paternità del “chili” agli abitanti delle Isole Canarie.
Nel 1977, il Texas lo dichiarò a tutti gli effetti il piatto di stato ufficiale. Una storia interessante quella del peperoncino e della cucina a base di esso.

La sua elegia  viene celebrata ogni anno in occasione del “National Chili Day”, entrato a tutti gli effetti nella tradizione culinaria statunitense. Secondo una ricerca della Denver Marketing Agency, pubblicata su National Today, il chili è apprezzato da 7 americani su 10.

Chili

Mangiarne in maniera moderata è un elisir di lunga vita, come ben noto anche in Italia.
Ricerche in tal senso stabiliscono che chi consuma ogni giorno pietanze piccanti diminuisce di un sesto il rischio di incorrere in problemi di salute,  rispetto a coloro che ne fanno uso.

Film e TV celebrano il chili: da “The Irishman” di Martin Scorsese, dove Frank Sheeran (Robert De Niro) festeggia la scarcerazione dell’amico Jimmy Hoffa (Al Pacino) degustando un Chili Dog, al nono episodio dell’ottava stagione deI Simpson, dove Homer prende parte a una vera e propria fiera del chili piccante, a Springfield. E ancora, l’indimenticato Peter Falk, celebrava il suo piatto preferito nei panni del Tenente Colombo, consumandolo quotidianamente tra un’indagine di polizia e l’altra.

E i social? Su Instagram sono oltre 3 milioni i post con l’hashtag #Chili e ben 116mila quelli con la menzione #ChiliCookOff, dedicato agli eventi culinari organizzati per preparare ricette inerenti.


È quanto emerge da un’indagine (Espresso Communication) effettuata per Marco Roveda, Il pioniere del biologico, che ha ideato una linea di zuppe fresche pronte e facili da gustare, ripescando anche la ricetta del chili.

Chili

È quanto emerge da un’indagine (Espresso Communication) effettuata per Marco Roveda, Il pioniere del biologico, che ha ideato una linea di zuppe fresche pronte e facili da gustare, ripescando anche la ricetta del chili.

La pietanza a base di chili “made in USA” ha catturato le attenzioni della famiglia Obama che, come riportato da ABC News, ha ideato una ricetta originale a base di chili, così come ha occupato la scena TV per il grande interesse di numerose celebrità: da Adam Richman, presentatore di Man vs Food, a Ed Helms, attore del franchise “Una Notte da Leoni”, che su Instagram ha pubblicato una foto in cui cucinava un pentolone di chili fino a Britney Spears, che alla rivista People ha ammesso che il suo piatto preferito sia il Chili Hot Dog.
Anche a livello musicale, il chili è protagonista: pensate alla canzone “The Chili Sauce”, nell’album Ice Cream Castles del gruppo The Time o “Down in Mexico” del gruppo The Coasters dove i “drink sono ancora più caldi della salsa chili”. Persino Elvis Presley nella sua “You are the Boss”  non poteva esimersi dal dire “Oh Yeah”, quando in cucina viene usata la salsa chili.

Il chili, se presente nella propria alimentazione, offre molti vantaggi anche per quanto concerne il sistema immunitario. E’ ricco di vitamine, soprattutto A e C, di sali minerali e derivati vegetali. Tra queste vi è la capsaicina, sostanza che aiuta a promuovere la perdita di peso e ad alleviare il dolore, se consumata in maniera regolare. Il chili, inoltre, aiuta a regolare la presenza di zucchero all’interno del sangue, riduce la congestione intestinale e migliora il buon umore. Insomma, una pietanza a 360 gradi che favore il benessere fisico e psichico.

Entonces, que viva el Chili !