GIANNA NANNINI

Gianna Nannini Live

Eccola la Gianna Nazionale, quella delle notti magiche che ricordiamo tutti: dal Mondiale all’Europeo, quella che ha cantato la solitudine e il gruppo, l’amore e il sesso trasgressivo, quella che ha fatto moda e indicato una strada differente. Ecco Gianna Nannini, la nostra rocker nazionale, la grinta e il talento di una donna icona della musica non solo italiana: è finalmente sul palco e i fan dell’Anima Festival di Cervere, sold out ieri sera, le hanno urlato il loro amore e la loro gioia di riascoltarla dal vivo.

In uno striscione c’era scritto “sei mancata più dell’aria”, riprendendo il testo di una sua canzone. E quella mancanza, quella voglia di ritrovarsi, è diventata musica sotto una falce di luna ha fatto uscire anche i ranocchi dallo stagno davanti al palco forse sperando in bacio che magicamente li trasformasse in principi azzurri. Il miracolo non si è compiuto per i ranocchi: ma per il pubblico si, uscito dal concerto trasformato dalla musica e dalle emozioni.

Giannna Nannini

L’Anima Festival è stata un’occasione unica per i suoi fan di ascoltare tutti i brani più celebri di Gianna Nannini riarrangiati in una versione inedita, con una chiave intima e mai sentita prima, dove dolcezza e energia si alternano rendendo unico lo spettacolo.

Gianna Nannini, ha regalato ai suoi fan uno live ricco di emozioni, energia e pathos. In scaletta non sono mancate le sue canzoni più belle e conosciute come America, Bello impossibile, Sei nell’anima per poi concludere con Un’estate italiana cantata all’unisono da tutti i presenti in omaggio alla Nazionale italiana che domenica si è aggiudicata gli europei di calcio.