Decreto Riaperture

Giornata Mondiale della Meetings Industry.

Giornata Mondiale della Meetings Industry. Ancora una volta sarà un evento virtuale a raccogliere gli operatori della filiera nazionale ed internazionale.

Giornata Mondiale della meetings Industry: ovvero, tanto rumore per nulla verrebbe da dire. Perché si spera sempre in una riapertura che poi il governo Draghi prontamente smentisce dimenticandosi del comparto eventi e congressi. E quindi anche quest’anno la giornata si celebra online. Ma ecco perché è più che mai importante, quest’anno, esserci.

È una data da segnare quella di giovedì 08.04.2021. Tutte le realtà riunite in #Italialive aderiscono infatti all’iniziativa coordinata da MPI Italia Chapter, per sostenere l’importanza di tutti gli ambiti della filiera.

Sarà un momento importante, dove far vedere che, anche se da uno schermo, il settore è vivo. Tutto è stato studiato per dare dei segnali forti in occasione della giornata celebrativa internazionale, sulla scia dell’hashtag #GMID21 e del tema ‘MeetSafe’, declinato in Italia nel claim “Meetings are Safe” che dà il nome all’evento.

Giornata mondiale della meetings industry

Nel corso dell’incontro, moderato dalla giornalista e speaker RTL 102.5 Giusy Legrenzi, con il supporto tecnico di Converso e la traduzione simultanea inglese a cura delle interpreti AIIC, verranno presentate alcune case history candidate ad essere best practice per la ripartenza degli eventi: dall’esperimento olandese delle scorse settimane, presentato da MaartenSchram, Founder e CEO LiveComAlliance, e Thijs Peters, Presidente MPI The Netherlands Chapter, alle analoghe iniziative sperimentali di successo in Spagna, presentate da Jorge Rubio Navarro, Direttore Turespaña –  Ufficio del Turismo Spagnolo Roma; fino alla testimonianza italiana di Ilaria Da Frassini, Responsabile Congressi di Firenze Fiera, che racconterà un evento in sicurezza con 1.500 cardiologi. 

Gli studi scientifici AirboneRiskCalculator sugli eventi sicuri presentati dal Prof. Luca Stabile dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale e i nuovi protocolli necessari per la ripartenza in sicurezza proposti da #Italialive, con l’intervento di Alessandra Albarelli in veste di portavoce istituzionale e Presidente Federcongressi&eventi, si aggiungeranno al ricco programma, che prevede anche un atteso intervento istituzionale.

Per partecipare all’evento, è possibile registrarsi gratuitamente online su https://gmid21.owncast.live/ La presenza è l’unico modo per l’industria che fattura il 13% del PIL italiano di far sentire la propria voce, di far vedere non solo con un tweet o una lettera che si vuole ripartire. In sicurezza, ma forti delle esperienze fatte, dei protocolli severi che abbassano quasi a zero il rischio. Perché “Meetings are safe” come recita il tema dell’evento. E sarà utile capirlo in fretta prima di distruggere definitivamente un settore fondamentale per l’economia Italiana.

Per far vedere che il settore degli eventi è ancora vivo anche se gravemente ferito. Ma ha ancora la forza di reagire, di tornare a vivere. E vuole farlo. Da subito.