LITFIBA PER L’ADDIO ALL’ESTATE DI ANDORA

Litfiba: un nome, una garanzia di rock, chitarre e voci riconoscibili ed indelebili negli anni. 

E Andora saluta l’estate con il loro concerto. Sono stati proprio i Litfiba infatti, a chiudere con il loro “Ultimo girone 1980-2022” l’estate di Andora che, come da tradizione, vede il concerto gratuito Endless Summer organizzato dall’amministrazione del comune di Andora guidata dal sindaco Mauro Demichelis, per dare ai turisti un’occasione in più per tornare in Riviera prima dall’apertura delle scuole.

La città di Andora si è aggiudicata l’unica esibizione ligure del gruppo capitanato da Piero Pelù nel tour di saluto della storica band rock italiana. Il live, come da attese, si è rivelato un vero successo di pubblico.

LITFIBA: UNA VITA DI SUCCESSI.

Nati in una cantina in Via de’Bardi a Firenze, i Litfiba nel loro last tour hanno commemorato la lunga carriera ripercorrendo molti dei brani storici, concepiti anni fa in quel piccolo spazio adibito a sala prove prima di arrivare al grande pubblico. In scaletta ovviamente non sono mancati i loro brani più amati e che hanno segnato una generazione come ad esempio Regina di Cuori, El Diablo, Vivere il mio tempo e Spirito.

La scenografia proposta sul palco, come da prassi della rock band, era minimal, con quattro grandi X che rappresentavano degli omini stilizzati a simboleggiare il simbolo di libertà della band.

Piero Pelù durante il live non si è risparmiato ed assieme a Ghigo Renuzolli, più defilato ma in gran forma con la sua chitarra, hanno regalato ai tanti presenti uno show energico e ovviamente molto rock.

Ad accompagnare i Litfiba in questa avventura, sul palco erano presenti inoltre  Luca “Luc Mitraglia” Martelli alla batteria, Fabrizio “Simoncia” Simoncioni alle tastiere e Dado “Black Dado” Neri al basso.

La fotogallery della serata è a cura di Renata Roattino. 

Please follow and like us: